La stoffa Vichy, uno storico tessuto a quadretti

Oggi parliamo di un tessuto che conoscerete sicuramente: la stoffa a quadretti Vichy. 

Questo tessuto nasce nella città di Vichy, in Francia, ed è un “grande classico” che, nonostante cambino tempi e mode, rimane un must.
Sarà perché ci ricorda i tempi passati, sarà per quel sapore romantico, questo tessuto non conosce crisi. 

Una stoffa che sa d’estate, “pic-nic in famiglia” e che ricorda molto i telefilm ambientati negli anni ’50 con i quali siamo cresciuti e che ci hanno sempre fatto sognare. 

Questo tessuto, importato in Inghilterra dalla Malesia durante il dominio di Elisabetta I, veniva chiamato originariamente “Gingham“, dal dialetto malese “Genggam“, cioè “righe” poiché inizialmente era appunto prodotto solamente a righe.

Fu solo nel XVII che cominciarono a produrre la variante a quadretti nota a tutti.

Peculiarità principale di questo tessuto è quella di non avere né un diritto né un rovescio poiché le fibre che lo costituiscono sono già tinte e una volta confezionate creano un elegante disegno sulla stoffa.

Fu poi Napoleone III a fare di Vichy, allora conosciuta principalmente come città vacanziera, la sede di produzione di quella stoffa che prese il nome della città e che crebbe soprattutto grazie alle nobildonne che per le loro passeggiate in riva al mare vestivano capi realizzati con questa trama. 

Il cinema fu uno dei primi ambiti in cui vennero apprezzati i quadretti di Vichy, ne troviamo infatti tracce già negli anni ’30, dove ne “Il Mago di Oz” la giovane protagonista indossa un abito azzurro e bianco che la accompagnerà per tutto il fantastico percorso. 

Ma fu soprattutto grazie a Katherine Hepburn che, con il film “Scandalo a Filadelfia”, il Vichy si diffuse a macchia d’olio raggiungendo i guardaroba di grandi donne quali Jackie Kennedy, Marilyn Monroe, Joan Crawford e Brigitte Bardot che per tanto tempo hanno tenuto alta la bandiera di questa fantasia. 

Il colore che ebbe più successo fu sicuramente il bianco e blu, ma ad oggi è possibile trovare tessuti Vichy in diverse tonalità, tra le quali rosa, verde, azzurro, rosso. Indubbiamente i colori tenui hanno fatto di questo, uno dei più romantici tessuti sul mercato. 

Nel corso degli anni, periodicamente, questo tessuto è stato riportato in auge da questo o quello stilista permettendogli di sopravvivere al passare del tempo.

Scopri i nostri tessuti Vichy sul nostro SHOP!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *