Sangallo: la storia di uno dei tessuti più amati di sempre

Fine, elegante, fresco, semplice, romantico, adatto a tutte le età e ad ogni occasione, ideale per abiti, gonne, camicette, costumi, vestitini e molto altro…
Sì, stiamo proprio parlando del tanto amato e diffuso ricamo SANGALLO.

Si tratta di un tessuto realizzato con ricami traforati o pieni a rilievo. I più diffusi sono in cotone e lino, infatti l’associazione di tale tessuto ai capi estivi dalle maniche o dagli orli ricamati è immediata.

Che si tratti di motivi geometrici o floreali, il Sangallo si adatta bene al giorno, ma anche alle occasioni importanti impreziosendo il cotone leggero degli abiti da sposa.

Ma scopriamo insieme qualcosa in più sulla sua storia…

Nato agli inizi dell’800, il pizzo Sangallo prende il nome dalla località svizzera di San Gallo che ne è la più grande produttrice.

La città, ha infatti una lunga tradizione di produzione e lavorazione tessile, nata nel Medioevo, che le ha permesso di distinguersi dapprima nella produzione ed esportazione di tessuti in lino di alta qualità, indispensabili nella vita quotidiana e grossa fonte di guadagno e successivamente (1750 circa) nella produzione e tessitura del cotone con ricami realizzati a mano.

Con l’avanzare del tempo il progresso tecnologico e la rivoluzione industriale ebbero grandi conseguenze sull’industria tessile della città e Josse Heilmann sviluppo la prima macchina da ricamo a mano in grado di ricamare utilizzando più di 300 aghi simultaneamente trasferendo così a più riprese il motivo desiderato sul tessuto.
Furono poi F.E. Rittmeyer e F.A. Vogler ad adattarla per la produzione in serie.

L’invenzione della macchina da ricamo rivoluzionò l’industria tessile e rese possibile il trionfo dell’industria europea del ricamo nella regione di San Gallo.
Più di 20.000 macchine di questo tipo furono costruite solamente per il ricamo di San Gallo.

Il prestigioso ricamo prodotto, divenne popolarissimo durante il periodo precedente alla Prima Guerra mondiale. Le signore dell’alta società non perdevano occasione per sfoggiare i loro abiti elaborati. E nel corso del tempo tutti i grandi stilisti continuarono ad utilizzarlo per la realizzazione di corpetti (vedi Dior), vestitini, gonne, camicette e molto altro.

Supercut naturalmente non si tira indietro e lo propone in diversi colori e fantasie per permettere ai suoi stilisti di creare con stile e raffinatezza. Visita il nostro shop e acquista il tuo preferito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *