Marta: il primo membro della giuria per il concorso di Supercut

Il concorso a premi di SuperCut torna con la sua sesta edizione: dal 15 giugno al 31 luglio, infatti, il cucito torna ad essere il protagonista dell’evento, dove fantasia, ago e filo si coniugheranno per dare vita a qualcosa di unico e speciale. 

Per partecipare vi basterà condividere su Instagram o Facebook una fotografia di ciò che avete realizzato con i nostri tessuti, aggiungendo l’Hashtag #iosonosupercut.

Due saranno i possibili vincitori del concorso:

  • chi otterrà più mi piace;
  • chi otterrà la migliore valutazione da una giuria composta da appassionati e professionisti del settore.

In premio riceveranno due metri di tessuto a scelta e un buono sconto da 50€.

Come ogni concorso che si rispetti, a valutare i capi finali creati con i nostri tessuti sarà una giuria addetta all’analisi di questi ultimi, con l’obiettivo di decretare il vincitore finale.

Il primo membro che ne prenderà parte sarà Marta di @martareginadicuore. Ecco la sua intervista.

#Iosonosupercut – Marta

La passione per il cucito inizia all’età’ di 10 anni, ogni pomeriggio mi recavo dalla vicina di casa  (all’epoca insegnante di cucito), la quale mi ha insegnato le basi, per potermi barcamenare in questo settore!
Poi crescendo le strade si separarono e accantonai per un po’ di anni questa mia passione; poi circa 7 anni fa a seguito di un incidente, decisi di svoltare la mia vita e riprendere ciò che più mi faceva star bene: il cucito!
Decisi di frequentare dei corsi di modellistica,per specializzarmi al meglio e realizzare un armadio tutto mio! Alle amiche piaceva il mio stile, così ho pensato di creare una linea di abbigliamento tutta mia prediligendo tessuti naturali, confortevoli e particolari!
Mi piace molto lo stile romantico, francese e bon ton, gli abiti che realizzo sono tutti frutto del mio ingegno, ispirandomi un po’ allo stile retrò e alle culture che ho incontrato nei viaggi che ho fatto!
Il mio consiglio è di non smettere di credere nei sogni che prima o poi si realizzano!

Marta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.