Rocchettiepois: il terzo membro della giuria di #iosonosupercut

Se la giuria è chiamata a valutare, analizzare e giudicare, chi meglio di qualcuno che è appassionato di cucito potrebbe prendere parte alla giuria del concorso Supercut? Tra consigli, storie e curiosità, in questo articolo vi presenteremo il terzo membro della giuria che – con le sue competenze – contribuirà a designare il vincitore finale. 

Stiamo parlando di Grazia Ciletta, meglio conosciuta come Rocchettiepois: vediamo chi è e quanto la passione per il cucito significa per lei e incida nella sua vita.

Quando è iniziata la tua passione per il cucito e cosa hai imparato in questi anni? 

L’interesse per il cucito è nato osservando le mie nonne al lavoro, ed è diventato una vera e propria passione quando mia sorella per la laurea mi ha regalato una macchina da cucire. Ho iniziato così a realizzare pochette colorate e piccoli accessori, per poi passare negli ultimi due anni all’abbigliamento.

In questi anni ho imparato che niente è impossibile! Con un po’ di pazienza si può cucire tutto…perfino il proprio abito da sposa! Ho anche imparato che il cucito crea dipendenza e che una volta iniziato, sarà difficile smettere perché la lista dei progetti da realizzare si allungherà di giorno in giorno. Ho imparato anche che il cucito non è un’attività solitaria, ma crea connessioni e che se lo si vuole si possono incontrare persone speciali. 

 A cosa ti ispiri mentre crei? 

Sto cucendo il mio armadio sostenibile. Cerco di abbinare fra loro i capi che creo in modo da poterli indossare insieme. Sto cercando, nel mio piccolo, di dare il mio contributo per ridurre il nostro impatto sul pianeta.     

Usi dei cartamodelli? 

Si, certamente! Preferisco i cartamodelli indipendenti italiani di The Yellow PegRepublique FabriqueAtelier Vicolo n. 6 e Raglan. Le spiegazioni sono chiarissime e sempre accompagnate da immagini o disegni. Adoro la community italiana di cucito che si è creata intorno a questi brand, mi fa sentire parte di una grande famiglia.   

Che consiglio puoi dare? 

Il cucito è per tutti. È un’arte che richiede spazio, tempo e pazienza, ma le soddisfazioni che ne trarrete saranno immense. Anche se non conoscete nessuno che cuce e può insegnarvi, grazie ai corsi online di altissimo livello in commercio, sarà semplice imparare anche restando a casa propria. Non avete più scuse per non iniziare!

Consiglio anche di seguire sui social oltre a The Yellow PegRepublique Fabrique,e Raglan, anche Un punto alla voltaLadulsatina Details by Kasia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *